12 sneakers senza lacci per appassionati pigri

La tecnologia delle sneaker è in continuo miglioramento e i vari marchi stanno investendo su design più futuribili senza trascurare chi desidera qualcosa di più semplice da indossare. Tralasciando la tendenza al retrò nelle sneaker che è stata per lungo tempo la massima priorità per i marchi sportivi e della moda, i modelli senza lacci sono stati la principale attrazione della settimana della moda e giocano un grande ruolo nel mondo delle sneaker.

Inoltre, le sneakers senza lacci sono facili da infilare e togliere, rendendole l’opzione perfetta per quei giorni pigri.

Ma le opzioni di sneaker senza lacci non iniziano e finiscono con le classiche Vans slip-on. Qui abbiamo anche messo in risalto alcune delle nostre sneakers slip-on preferite, alle scarpe con cinturino di artisti del calibro di Prada.

Buona visione!

Vans Slip On Classic

(altro…)

Nike Air Force 1 “Ivory Snake”

Nike ci riporta nel 1996 con il nuovo modello Air Force 1 “Ivory Snake”.

La scarpa è considerata una reliquia di un altro tempo nella cultura delle sneaker.

La nuova Air Force 1 “Ivory Snake” potrà essere acquistata dal 22 maggio 2019 anche in accoppiata con delle calze speciali con lo stessa trama del serpente presente sulle scarpe.

Le Air Force 1 “Ivory Snake” presentano una tomaia in pelle bianca iconica con un tocco in più: il baffo e il tallone di pelle chiara sono stati sostituiti con pelle di serpente marrone chiaro. L’etichetta sulla lingua è nera invece del solito bianco.

 

Le 10 migliori scarpe da skate del momento sul mercato

Per alcuni skateboarder, l’estetica di una scarpa da skate conta più delle sue prestazioni. Ma con il ritorno delle tendenze di stile degli anni ’90 e dei primi anni ’00, abbiamo visto i vari marchi riprendere sagome classiche e aggiungere nuove tecnologie che rendono la guida più confortevole senza perdere stile.

Sebbene alcuni dei marchi di skate più classici come etnies, Lakai ed éS mantengano solide squadre di skate, il loro prodotto è rimasto indietro rispetto a giganti come Nike SB, Converse e Vans.

Il seguente riepilogo delle migliori scarpe da skate sul mercato oggi è un riflesso di dove si trova lo skateboarding in questo momento, con alcuni marchi che rimangono radicati nelle tradizioni e altri che spingono oltre i limiti di quello che dovrebbe essere una tipica scarpa da skate.

 

Vans x Yardsale Authentic Pro

Questa collaborazione tra Vans e lo skate team di Londra Yardsale è un ottimo esempio di come prendere una silhouette OG e aggiungere un po ‘di tecnologia per creare un classico moderno.

(altro…)

Camper – Collezione Uomo Primavera/Estate 2019

« 1 di 2 »

Camper – Collezione Donna Primavera/Estate 2019

« 1 di 3 »

Hogan – Collezione Uomo Primavera/Estate 2019

Hogan

Marca : Hogan

Nazione : Italia

Sito Internet : www.hogan.com

Le collezioni Hogan

Non ci sono immagini in questa galleria.

Indietro La galleria è vuota.

Hogan – Collezione Donna Primavera/Estate 2019

Camper

Marca : Camper

Nazione : Spagna

Sito Internet : www.camper.com

Le collezioni Camper

 

La Storia del Marchio A. Testoni

ANNI ’30

In uno dei decenni più creativi e raffinati del XX secolo, tra avanguardia e ritorno all’ordine, si intrecciano cubismo e art deco, surrealismo e metafisica, dadaismo e realismo. Sono gli anni di Bauhans e Le Corbusier, di Marlene Dietrich e Greta Garbo, di Fred Astaire e Ginger Rogers.

La Storia del Marchio A. Testoni

 

ANNI ’40

Dalla ristrettezza nasce la voglia di trasgredire e dall’impedimento, la novità. Arte e cultura si animano di nuovi segni. E’ il momento in cui afferma la passione per il bel vestire: rifioriscono le sartorie e lo stile dei nuovi dandy italiani diventa celebre in tutto il mondo.

La Storia del Marchio A. Testoni

 

 

ANNI ’50

Gli anni mitici dell’ottimismo, della rinascita e dell’opulenza. Roma è la capitale della Dolce Vita e del glamour italiano nel mondo. Aumenta il tenore di vita, nascono i grandi magazzin, crescono i consumi. E mentre il cinema si intreccia con la vita, la cultura va a spasso con i flash dei paparazzi, l’esistenzialismo francese fa amicizia con il rock&roll americano: tutto è nuovo, ma gli schemi sociali e i ruoli sono ancora quelli tradizionali.

 

 

ANNI ’60

Gli anni psichedelici in cui le cose cominciano a cambiare davvero. Il primo uomo sulla luna, la minigonna di Mary Quant, i Beatles, i fiori nei cannoni, la filosofia, la politica: è un decennio rivoluzionario, simbolo di un’epoca nuova, piena di contraddizioni, ribellioni e contrasti. Tutto è permesso e messo in discussione, nella ricerca di un mondo migliore, più libero.

La Storia del Marchio A. Testoni

 

ANNI ’70

Difficile arrivare dopo il carisma e gli ideali degli anni ’60. Un decennio che appare più sfumato, anche se eclettico e ricco di contaminazioni interessanti. La moda tende a diventare un fenomeno di massa e si afferma come tendenza, con risultati non sempre felici dal punto di vista del gusto e della qualità.

La Storia del Marchio A. Testoni

 

ANNI ’80

Da Wall Street al “work hard”: la scalata al successo detta nuove leggi e il mondo si riempie di manager. Le promesse dell’elettronica diventano realtà e si diffondono tra la gente. Sono gli anni del “voglio di più”, nasce l’edoismo e il culto del corpo, la ricerca del trendy. Il mondo acquista velocità e perde il suo bipolarismo fino alla caduta del muro di Berlino.

La Storia del Marchio A. Testoni

 

ANNI ’90

Sono anni strani, tra gli accenti mistici della New Age, l’affermazione del consumismo e la concretezza tecnologica. Internet si afferma e l’incorporeità delle relazioni diventa imperante. In questo contesto a.testoni non si snatura e rimane portavoce del motto “lavorare con lentezza”, sfugge alla serialità, all’indifferenziazione produttiva, mantenendo intatta la filosofia delle origini.

La Storia del Marchio A. Testoni

 

ANNI 2000

Un futuro carico di promesse vede la nascita e l’affermazione della globalizzazione. Epoca di scambi interculturali. La comunicazione mette in relazione tutti con tutto, specialmente in rete, dove le infinite possibilità di espressione preparano il campo a nuove, impensabili idee. I costumi si trasformano, la parola d’ordine sembra essere “allargare i confini” superando i limiti dell’angusto.

La Storia del Marchio A. Testoni

Homepage : www.testoni.com